home page

 

> Home
> News
> Ricorrenze
> Comitato
> Incontri
> Personaggi
> Foglio notizie
> Opera
   - volume I
   - volume II
   - volume III
   - volume IV
   - volume V
   - volume VI
> Dicono di noi
> Solidarietà
> Luoghi
   - Pezzaze
   - Pomponesco
   - Viadana
   - Dosolo
   - Gussago
   - Portiolo
   - Pezzoro
   - Franciacorta
   - Lavone
   - Sabbioneta
   - Valtellina
   - BRASIL
   - Nel Mondo

> Links
> Archivio

espanol Español
english English
portugues Português
brasileiro Brasileiro

Gruppo Piardi su Facebook


Questo sito nasce da un'idea di Achille Piardi, il quale dopo anni di ricerche e dopo aver redatto una prima versione della biografia sulla Famiglia Piardi è alla costante ricerca di nuove informazioni... se anche tu sei un Piardi... continua a navigare tra queste pagine!!!


powered by digionet

Valtellina e Comasco, poi l'Australia



Valtellina e Comasco, poi l'Australia


I PIARDI di Valtellina e del Comasco sono originari di Pezzaze in Val Trompia; gli avi danti causa sono nati in Pezzaze, appunto, di Val Trompia almeno nella seconda metà dell'Ottocento (secolo XIX). Sono di Pezzaze, ad esempio:
• Domenico Piardi (18….- 1918), http://www.piardi.org/persone/p110.htm. Alcuni di questi emigrarono poi in provincia di Como ed ivi nacquero i loro figli. Dei valtellinesi - figli di madre Piardi - si trasferirono in Australia.
• Vi sono PIARDI e loro discendenti in:
• Provincia di Sondrio (nei Comuni di: Sondrio, Grosio, Tirano, Teglio, Motta in Valtellina, Villa di Tirano, Caspoggio, Sondalo, Poggiridenti, Stazzona, Spriana, Aprica);
• Provincia di Como (nei Comuni di: Appiano Gentile, Cantù, Casnate con Bornate, Lurate Caccivio, Villaguardia);
http://www.piardi.org/persone/p110.htm "Gli Annibale dei Piardi" con Domenico Piardi ed i Valtellinesi originari di Pezzaze di Val Trompia
http://www.piardi.org/pdf/C_APPENDICE_RELAZIONE%20Comitato_2_sett_2018.pdf Caduto nella 1^ Guerra Mondiale Domenico Piardi
http://www.piardi.org/luoghi/nel-mondo.htm I Piardi nel mondo
http://www.piardi.org/news/pdf/Lutto%20PIERINA%20MAGRO.pdf
http://www.piardi.org/opera/vol3/volume3costumi_valli_costumi.htm > …i Maffina, con ogni probabilità la casata è originaria della zona di Corteno e Tresenda di Valtellina; questa Valtellina che già dalla seconda metà dell’Ottocento vedrà i Piardi di Pezzaze ivi migranti e poi definitivamente emigrati, sia in Val Malenco quanto a Sondrio, Tirano e Villa di Tirano. Per i MAFFINA originari, come detto, di Corteno poi Corteno – Golgi e di Tresenda, vedasi la pagina dei Piardi http://www.piardi.org/persone/p57.htm
http://www.piardi.org/foglionotizie/pdf/N28_Natale2008.pdf > “... Giovanni Piardi, deceduto il mese di maggio 2008 in Villaguardia (CO). Figlio di Faustino (1891), dei detti Brine, da Pezzaze e Albina Parolo. Nasce a Villaguardia/Lurate Caccivio il 17 novembre 1932. Sposo di Ida Tettamanti da Villaguardia (Como). (…). Giovanni con la moglie Ida, Bruno (1927), il fratello di lui, erano in rappresentanza dei Brine, soprattutto quelli emigrati prima in Valtellina e poi nel comasco. (…)”.
• Volume cartaceo 1° “I PIARDI”, edito l’anno 1998: alle pagine 58/63 Piardi detti “Brine”; 159, 252, 323, 379 e altre.


La Valtellina è una regione alpina, corrispondente al bacino idrico del fiume Adda a monte del lago di Como. Si trova in Lombardia. L'intera valle forma la provincia di Sondrio: circa 180 mila abitanti. Della Valtellina fanno parte numerose valli laterali, come la Valmalenco, Val Masino, valle del Bitto, Val Grosina, Valfurva e, dal punto di vista culturale anche la valle di Livigno pur non essendo una laterale della Valtellina. Solo minuscoli spicchi sono in provincia di Como e di Lecco. La Valtellina è lunga 120 km e larga 66 km. Il fiume Adda che confluisce nel lago di Como, traccia il corso della Valtellina. La Valtellina è quasi "circondata" da montagne più o meno alte, alcune altissime e fra le prime d'Europa: il massiccio del Bernina, l'Ortles, il Gran Zebrù, il Cevedale e il gruppo dell'Adamello - Presanella. La città principale e capoluogo di Provincia è Sondrio; altre località importanti sono Tirano, Morbegno, Teglio, Sondalo, Bormio e Livigno.


La VALTELLINA ed i PIARDI. Nuove notizie.

Oggi 13 marzo 2020, dopo alcuni anni, si fa nuovamente vivo il nostro Piardi Manuel di Valtellina, laureato in “Relazioni internazionali” e che, a suo tempo, si dichiarò disponibile ad aiutarci a comporre testi in lingua spagnola per il nostro sito I PIARDI - www.piardi.org

MANUEL PIARDI - conosciuto il 7 luglio 2012 – con questa piccola missiva <<… Comunque sì, mio nonno è Domenico, nato alla Motta; non sapevo fosse della famiglia detta Brine>>.
Il 4.1.2014 cercammo di coinvolgere Manuel nella redazione di pagine sui Piardi valtellinesi con questo invito: <<Ciao, a sentirci nuovamente. Se un giorno avessi tempo e volontà di scriverci un paio di cartelle sulla vita dei (tuoi) PIARDI in Valtellina dalla fine dell’Ottocento sino ai giorni nostri? Grazie>>.
Dopo alcune altre sue piccole note, anche a conferma di nostre precise domande, succedutesi nel periodo 19.7.2012 – 5.4.2014, torna a scriverci unendoci, a sorpresa, una bella comunicazione, come detto sopra, oggi 13 marzo 2020. Una comunicazione del tutto innovativa che storicamente anticipa la presenza dei Piardi in Valtellina di quattro secoli, rispetto a quanto a noi noto. Bene tutto ciò; quando potremo dirci soddisfatti e appagati della ricerca sui Piardi? Qualche giovane dovrà armarsi di buona volontà e continuare nel cammino da noi tracciato in questi decenni d’impegno.

La notizia (Con le necessarie premesse).
Manuel Piardi: <<Buonasera, ho trovato informazioni circa un “Collone fu Domenico Piardi di Furva, del 1532...” ne ha mai sentito parlare?>>.
Achille: se si tratta di Furva nel senso di Valfurva, zona di Santa Caterina, no!
Manuel: <<Sì, di Valfurva. Compare in un atto notarile>>.
(Già che ci sono aggiungo che: <<Comunque ho una rettifica per il sito Piardi, mia madre si chiama Paola Tatti e mia sorella Camilla Wanda Piardi, mi pare non fosse corretto. Da correggere anche Bellotti Rina. Il tutto nella pagina http://www.piardi.org/persone/p110.htm >>.
La notizia relativa all’anno 1532 ci perviene in forma fotografica quale copia di una corrispondenza a mezzo posta elettronica tra il ricercatore ed il nostro Manuel Piardi; tale la pubblichiamo.
Achille: … può essere, sicuramente. Sono dati acquisiti circa 23 anni fa dalla gente, almeno credo, di Pezzaze; a meno che siano errori dovuti a segnalazioni pervenute di recente, dalla Valtellina. Vedremo di operare le necessarie correzioni ed integrazioni alla sua suddetta pagina web dei Piardi.
Grazie a Manuel per il suo interessamento.



(A cura di Achille Giovanni Piardi, 15 marzo 2020)

 

top