I Piardi

> Home
> News
> Ricorrenze
> Comitato
> Incontri
> Personaggi
> Foglio notizie
> Opera
   - volume I
   - volume II
   - volume III
> Dicono di noi
> Solidarietà
> Luoghi
   - Pezzaze
   - Pomponesco
   - Viadana
   - Dosolo
   - Gussago
   - Portiolo
   - Pezzoro
   - Franciacorta
   - Lavone
   - BRASIL

> Links
> Archivio

espanol Español
english English
portugues Português
brasileiro Brasileiro

Gruppo Piardi su Facebook


Questo sito nasce da un'idea di Achille Piardi, il quale dopo anni di ricerche e dopo aver redatto una prima versione della biografia sulla Famiglia Piardi è alla costante ricerca di nuove informazioni... se anche tu sei un Piardi... continua a navigare tra queste pagine!!!


powered by digionet

Battista Piardi

INDICE DEI PERSONAGGI


Vorresti vedere tratteggiata in 'Personaggi' la figura di un Piardi? CLICCA QUI

Amedeo Battista Piardi (1917) dei “Sgalmer” -

Famiglia SGALMER/SGALMERA/SGALMERE. (**).
(In parte trasferiti a: Roma ed altre località Lazio, nel Canavese (To), in Valtrompia, a Lumezzane in Val Gobbia).

1917 – 1943
AMEDEO BATTISTA PIARDI di Battista (1883) “Sgalmer” e di Rachele Ferraglio.
Nato a Pezzaze nel 1917 (o 1918).
Battista Piardi Sposa Anna Filippi da Schio. La famiglia dice: “Caduto disperso in Sicilia durante lo sbarco americano”.
L’Epigrafe del monumento ai caduti di Stravignino di Pezzaze (vedi) lo annovera col nome di Battista figlio di Battista, nato nel 1917 e caduto il 14 luglio 1943.
PEZZAZE (MONUMENTO AI CADUTI DI): Stravignino di Pezzaze. Sull’epigrafe di destra del monumento (tra coloro che) CADDERO SUL CAMPO DI BATTAGLIA, FACCIA A FACCIA COL NEMICO, spicca il nome di: Soldato Piardi Battista fu Battista, classe 1917, morto il 14 luglio 1943.
Il monumento ai caduti di Pezzaze porta 54 caduti e dispersi e sono degnamente ricordati sui marmi di questo monumento eretto ad iniziativa dei combattenti di Pezzaze con il contributo di vari Enti e del Comune, ma soprattutto del Comm. Giacomo Gnutti Maggiore degli Alpini e di Don Francesco Gabrieli, Prevosto di Rezzato, che contribuì a pagare i marmi alla ditta Gamba. Fu inaugurato il 4 novembre 1954, presenti diverse autorità.
Sul monumento, per volontà unanime e lodata da tutti i presenti, sono elencati i figli di Pezzaze “ovunque e comunque caduti” infatti, durante le riunioni preliminari che portarono alla costruzione del monumento ci fu chi si alzò dicendo: “Mei mèt po’ tocc” (...li mettiamo tutti!). (Dal GLOSSARIO de “I PIARDI” Vol. II, anno 2000 e dal Glossario de I PIARDI Vol. I, anno 1998)
---
(**). SGALMER da SGALMERE. Il nome deriva dall’utilizzo di particolari “calzature” in uso sino agli anni 60 (per lo meno) in quel di Pezzaze, anche in Valtrompia, appunto denominate Sgalmere. Trattasi di calzatura da fatica con suola di legno e tomaia alta di pelle avvolgente la caviglia, anche con scopo protettivo, dovendo inoltrarsi durante il lavoro in campi umidi od anche appena concimati; scarpe - zoccoli utili anche durante la pulizia della stalla e la raccolta dello strame umido, indispensabile alla concimazioni degli aridi terreni montani.
---
La famiglia d’origine di Amedeo Battista (1917):
185_ - FRANCESCO PIARDI. Nasce nel 185-_?. Detto Sgalmer. Sposa Annunciata Caim da Eto di Pezzaze (6 settembre 1853 – 29 gennaio 1935) ed ha diversi figli tra cui: Maria Laura (1878), Ermenegildo (1891), Battista (1883), e Giuseppe (1880).
(...), (...).
1883 – 1946. BATTISTA PIARDI di Francesco (186_?) e di Annunciata Caim. Nato a Pezzaze il 6 febbraio 1883. Si sposa con Rachele Ferraglio (1882 – 1955) ed ha undici figli: Pierina (1904), Cecilia (1906), Leonilde (??), Anita (1908) che muore a diciotto anni, Carolina (1912), Emenegildo (1913), Gemma (1915), Amedeo Battista (1917 o 1918), Amabile (1920), Augusta (1922), Dirce (1925).
Muore nel 1946 e Rachele il 21 dicembre 1955.
(...), (...)

Per la famiglia di Battista Piardi (1883), padre di AMEDEO BATTISTA (1917), dalla lettura del foglio di famiglia del comune di Pezzaze per la casa ubicata in via Stravignino 57, redatto all’inizio del secolo XX, con annotazioni sino al 20 febbraio 1930, leggiamo …

1. PIARDI BATTISTA fu Francesco e di Caim Annunciata. Capo famiglia. Contadino. Pezzaze 7 febbraio 1883. Coniugato il 17 luglio 1904.
2. FERRAGLIO RACHELE di Abramo e fu Piotti Angela. Moglie. Casalinga. Pezzaze 14 marzo 1882. Coniugata il 17 luglio 1904.
3. PIARDI PIERINA di Battista e di Ferraglio Rachele. Figlia. Scolara. Pezzaze 14 settembre 1904. Coniugata Maffina Beniamino il 12 dicembre 1926. (passa al foglio Stravignino 27/s).
4. PIARDI CECILIA FRANCESCA di Battista e di Ferraglio Rachele. Figlia. Pezzaze 23 agosto 1906. Coniugata il 26 novembre 1928. (passa al foglio 98 di Mondaro).
5. PIARDI MARIA ANITA di Battista e di Ferraglio Rachele. Figlia. Pezzaze 26 maggio 1908. Muore il 14 febbraio 1926.
6. PIARDI MARIA LEONILDE di Battista e di Ferraglio Rachele. Figlia. Pezzaze 18 aprile 1910. Coniugata il 20 febbraio 1930.
7. PIARDI CAROLINA di Battista e di Ferraglio Rachele. Figlia. Pezzaze 26 febbraio 1912.
8. PIARDI ERMENEGILDO FRANCESCO di Battista e di Ferraglio Rachele. Figlio. Pezzaze 8 novembre 1913.
9. PIARDI GEMMA ANGELA di Battista e di Ferraglio Rachele. Figlia. Pezzaze 31 agosto 1915.
10. PIARDI BATTISTA di Battista e di Ferraglio Rachele. Figlio. Pezzaze 19 dicembre 1917.
11. PIARDI MARIA AMABILE di Battista e di Ferraglio Rachele. Figlia. Pezzaze 18 marzo 1920.
12. PIARDI AUGUSTA di Battista e di Ferraglio Rachele. Figlia. Scolara. Pezzaze 27 (o 29) agosto 1922.
13. PIARDI DIRCE CORINNA (corretto in Corina) di Battista e di Ferraglio Rachele. Figlia. Pezzaze 20 aprile 1925.

(Per maggiori notizie su Amedeo Battista PIARDI vedi Sezione “Dicono di noi”; cronache a cura de il Corriere della sera e di Bresciaoggi, agosto 2004).

top