I Piardi

> Home
> News
> Ricorrenze
> Comitato
> Incontri
> Personaggi
> Foglio notizie
> Opera
   - volume I
   - volume II
   - volume III
> Dicono di noi
> Solidarietà
> Luoghi
   - Pezzaze
   - Pomponesco
   - Viadana
   - Dosolo
   - Gussago
   - Portiolo
   - Pezzoro
   - Franciacorta
   - Lavone
   - BRASIL

> Links
> Archivio

espanol Español
english English
portugues Português
brasileiro Brasileiro

Gruppo Piardi su Facebook


Questo sito nasce da un'idea di Achille Piardi, il quale dopo anni di ricerche e dopo aver redatto una prima versione della biografia sulla Famiglia Piardi è alla costante ricerca di nuove informazioni... se anche tu sei un Piardi... continua a navigare tra queste pagine!!!


powered by digionet

Isabella Piardi da Sabbioneta (1926)

INDICE DEI PERSONAGGI


Vorresti vedere tratteggiata in 'Personaggi' la figura di un Piardi? CLICCA QUI

Isabella Piardi da Sabbioneta (1926)
 
Isabella Piardi da Sabbioneta.
La prima ricercatrice delle origini dei PIARDI a partire da quelli di Pomponesco.
I fratelli di Isabella: Dott. Ing. Paolo (1927); Rag. Gianandrea (1929); Cesira (1931).

Isabella Piardi da Sabbioneta.

6 ottobre 2011. Giovanni Prina scrive ad Achille Piardi in Facebook “presentandosi”: "Sono figlio di Piardi Cesira nata a Sabbioneta, purtroppo gli unici Piardi della mia dinastia sono due miei cugini che vivono a Milano".
7 ottobre 2011. <<Al Sig. Giovanni PRINA [“Ha frequentato ITC Costanza Milano. Vive a Sesto San Giovanni. Sposato. Città natale: Sesto San Giovanni”] che appare in Facebook nel Gruppo dei PIARDI.
Sono ACHILLE GIOVANNI PIARDI, vivo a Gussago (BS) e curo la Storia del casato PIARDI ed il sito I PIARDI www.piardi.org. Mi può dire quali sono i suoi cugini PIARDI di Milano. Piacere di fare la sua conoscenza. Sua madre CESIRA è nata a MILANO (Sesto S. G.) ove è nato Lei o era di Pezzaze, antica terra dei Piardi sin (almeno) dal 1487, ovvero i suoi di sua madre sono del Viadanese mantovano? Grazie da Achille PIARDI>>.
25 nov. 2011. Giovanni PRINA, risponde: “mia mamma nacque a Sabbioneta Mantova, da ricerche fatte da mia zia negli archivi della canonica di Pomponesco erano originari di là”.
26 nov. 2011. Achille scrive: “Grazie. Ho compreso. Grazie della conferma. Conosco da almeno dodici anni lo studio compiuto da Sua zia in quel di Pomponesco, me lo passò e mi parlò Suo zio PAOLO PIARDI di Milano Infatti i volumi 1 e 2 “I PIARDI” riportano questi dati. Oltre ai cugini di MILANO, figli di Paolo, dovrebbe avere anche un altro cugino che vive nel veronese (al confine con Mantova) figlio di zia Isabella Piardi, la farmacista che compì lo studio genealogico. Saluti. Achille PIARDI”.
26 nov. 2011. Replica Giovanni Prina: “In realtà i figli di mia zia Isabella sono tre, due ora vivono sul Lago di Garda nei pressi di Sirmione mentre il più giovane e ritornato vicino a Guidizzolo. Ho molto piacere nel sapere che conosca la nostra famiglia, la mia metà Piardi vorrebbe essere vissuta all'epoca sabbionetana dei miei famigliari i ricordi molto belli che mia mamma mi ha trasmesso sono per me sempre vivi. Giovanni PRINA”.
26 nov. 2011.
(Achille Piardi per mezzo di Fb). “Come vede, Signor Giovanni, Lei me lo comunica ora, non sapevo che Zia Isabella PIARDI da Sabbioneta (prima ricercatrice della nostra Famiglia/Casato) con origini pomponescane avesse avuto tre figli. Abbiamo (ho, casualmente) saputo di un solo figlio: Gasparini Dott. Carlo che viveva a Povegliano (VR). Le comunico che sulle sponde... del Lago di Garda vivono diversi altri Piardi originari di CIZZOLO o di altre località del Mantovano, soprattutto del VIADANESE mantovano. Noi che abbiamo curato la ricerca qualcosa abbiamo scritto nei due volumi I PIARDI (in 3 tomi) su queste Sue/nostre origini mantovane fluviali. Altro ancora può trovare nelle nostre pagine web www.piardi.org”.
Il medico WALTER Piardi di Vincenzo da CIZZOLO (MN), abitante a Cavaion Veronese, da anni è il decano del COMITATO ""I PIARDI""; a lui va il plauso per aver attivamente collaborato, dal novembre 2001, al lavoro di ricerca. Per Vincenzo Piardi, padre di Walter, vedere http://www.piardi.org/persone/p19.htm
18 gennaio 2012. Achille Piardi scrive a Giovanni Prina. “PIARDI di SABBIONETA (come i tuoi diretti) sono originari sicuramente di POMPONESCO! Inoltre: ...e se, come credo, provenissimo tutti, originariamente ed indistintamente, da POMPONESCO? Cosa ne pensi?
29 Gennaio 2012. Achille Piardi, a mezzo Fb, avendo visto la foto della monumentale casa Piardi in Sabbioneta (Mn) scrive a Giovanni Prina, figlio di Cesira e nipote di Isabella Piardi sorella di sua madre. <<Grazie. ...ne conoscevo l'esistenza avendomene parlato tuo zio, ingegner Paolo PIARDI di Milano, nel lontano 1998. Finalmente la vedo; non avevo sufficienti dati per individuarla in Sabbioneta. Ora sono soddisfatto. Saluti da Achille>>. Per Ing. Paolo e figli PIARDI vedi http://www.piardi.org/persone/p77.htm
27 marzo 2012. << Al signor Giovanni Prina. Scusi, forse Le ho già chiesto di poter avere qualche notizia sulla sua famiglia d'origine e su quelle dei suoi zii. Scusi se vi ritorno. Ora Le chiedo quanto di seguito:
Signor Prina, se mi potesse mandare notizie riferite alla famiglia di zia Isabella, quella di suo padre con mamma Cesira e per quanto possibile anche di suo zio Gianandrea Piardi, sarebbe bello. Prepareremmo assieme (anche con questa corrispondenza) una pagina loro dedicata; intenzione che da anni cullo per questo sito dei Piardi che è attivo da più di tredici anni. Vorrebbe essere il giusto tributo alla famiglia formata da ANGELO PIARDI (1883) con ANNA GOZZOLI, Suoi nonni. Grazie. (Achille Piardi)
12 maggio 2012. Laura Piardi, originaria d’INZINO in GARDONE V.Trompia, pubblica in Fb Gruppo I PIARDI la foto della ex Casa PIARDI in Sabbioneta. ((Ecco ex casa Piardi a Sabbioneta (MN). Ora è sede di una banca!; …almeno se qualcuno ci va non sta a perdere tempo. …)); alla foto nuovamente pubblicata (in diversa versione) fa eco Giovanni Prina con: “Era la casa dei miei avi”. Ed il 13 maggio, ancora aggiunge: “Mia mamma Cesira e i sui due fratelli Paolo e Andrea l’hanno venduta alla BAM negli anni 50”. (Ndr. BAM = Banca Agricola Mantovana).
13 maggio 2012. A Laura Piardi e Gianni Prina risponde Achille Piardi, ringraziando. A Gianni, in particolare, ricorda: “Questa (dell’azione di vendita della casa PIARDI) è una notizia nuova, come tante che di certo non conosco sui tuoi/nostri PIARDI di Sabbioneta, originari di POMPONESCO.  ...del resto tu sai, Giovanni, che attendo, sempre, notizie su tua mamma Cesira e su zia Isabella PIARDI prima ricercatrice sulla storia dei PIARDI a Pomponesco. Gianni, hai notizie di zio ANDREA (Gianandrea) Piardi; …potresti suggerirmi qualcuno cui rivolgermi? (direttamente)”.

Per parlare della nostra farmacista ISABELLA PIARDI, prima ricercatrice genealogica del casato Piardi, ripartiamo dalle pagine dei nostri due volumi cartacei, in tre tomi, I PIARDI – 1° (1998), 2° (2000).
Dalle pagine del volume primo "I PIARDI", pubblicato l'anno 1998, alla pagina dal titolo <<ORIGINE E SIGNIFICATO DEL COGNOME "PIARDI" >>, allora scrivemmo ed ora assieme leggiamo: “Secondo un recente studio compiuto da Isabella Piardi, di professione farmacista, appartenente ad un’originaria famiglia sorta a Pomponesco (Mantova) passata poi a Sabbioneta (Mantova), il cognome deriverebbe da quello di un ufficiale spagnolo che ebbe in assegnazione, per meriti di servizio, larghi appezzamenti di terreno comprendenti anche le “piarde del fiume Po” nella zona di Pomponesco e che portava il nome di Iacomo del Piardo (1520). L’assegnazione delle terre potrebbe fors’anche risalire addirittura a suo padre, anch’egli ufficiale spagnolo. La Spagna già presente sul suolo italiano da diversi decenni e da tre secoli, con gli Aragonesi, su quello siciliano, ottiene con la Pace di Cateau-Cambrésis – 1559 – tra Francia e Spagna, il predominio politico militare che durerà per altri 150 anni circa”. (Si veda alla voce “Dominazione Spagnola” del glossario – volume 1° cartaceo I PIARDI)>>.
<< Dai registri parrocchiali della zona di Pomponesco risulterebbero molte famiglie col nome di "Della Piarda" (…), derivanti, appunto, dal cognome assunto in origine da Iacomo proprietario delle piarde del fiume, perciò terreni del Piardo, da cui Iacomo del Piardo. Giungere poi a Piardi il passo è breve. (Studio di Isabella Piardi da Sabbioneta)>>. (Volume 1 “I PIARDI", cartaceo. Pezzaze, 26 luglio 1998).
Sempre dalle pagine del volume primo "I PIARDI", pubblicato l'anno 1998, alla pagina dal titolo << I PIARDI DELLA TERRA MANTOVANA: I Piardi delle Piarde, le terre golenali del Po. Dei Piardi, del Piardo, sorti a Pomponesco, abbiamo fatto cenno in “Origine e significato del cognome”. C’è chi sostiene che i Piardi siano nati tutti qui e che questa famiglia, il Casato, sia, appunto, della terra di Virgilio (Publio Virgilio Marone). Pomponesco ne sarebbe la loro vera culla, sull’argine di sinistra del Po. Il padre di tutti sarebbe Jacomo del Piardo, un ufficiale spagnolo che ha in assegnazione, per meriti di spada, delle terre soggette a sommersione in dipendenza delle piene stagionali del principale corso d’acqua italiano. In questo luogo ove il Po compie ampie anse, quella che va da Pomponesco a Viadana, Cizzolo, le Chiaviche sino alla immissione dell’Oglio. Luoghi con paesaggi stupendamente piatti ricchi di fascino dove l’occhio dell’uomo può spaziare traendo momenti di riflessione. Più interna è Sabbioneta, nota in tutto il mondo come l’Atene dei Gonzaga. Luogo dove si trasferiscono i Piardi, almeno in parte, quelli della famiglia da cui provengono Paolo ed Isabella. La famiglia dei Piardi del Po, nata dal nulla, cresce nello stesso momento in cui si sviluppano i Corradi di Gonzaga di Mantova. Quei Gonzaga che diventano Signori di Mantova vincendo i Bonacolsi. [ http://www.piardi.org/persone/p18.htm Mantova e i Piardi mantovani. "Mantova e Brescia città sorelle"].
La genealogia dei Piardi di Pomponesco a partire dal primo, Jacomo, è bene evidenziata nello studio operato da Isabella Piardi da Sabbioneta al quale rinviamo. [Capitolo “Piardi nati nel mantovano”; in volume primo "I PIARDI", pubblicato l'anno 1998]. Alcune note su questa famiglia (...sul Casato) ci sono state proposte da Paolo Piardi che riferiamo alla specifica voce: PAOLO PIARDI, del Glossario, in volume primo cartaceo "I PIARDI", pubblicato l'anno 1998>>.
<<Un breve cenno, sulla base di quanto ci è pervenuto, meritano i personaggi mantovani figli di Baldassarre, quelli di Giuseppina da Curtatone, gli zii della quale tutti, tranne il padre, emigrano, alla fine del XIX secolo, in Brasile. Per questi Piardi del Po invitiamo a prendere visione di quanto annotato alle voci Walter, di professione medico, di suo figlio, vivente negli Stati Uniti, dell’altro Walter, che dimora nel bergamasco, di Oreste, padre di Giuseppina. Interessante può risultare la lettura delle righe annotate in calce alle voci: Viadana, Sabbioneta, Pomponesco, Cizzolo, Gualtieri, Gonzaga ed alle molte altre inerenti voci del glossario succitato. (…). Dalle notizie cui siamo venuti in possesso, siamo spinti a ricordare, almeno, la famiglia detta Gnoca, soprannome derivante dal mestiere esercitato dal fornaio Cesare i cui discendenti, tra cui Adelmo ultimo di cinque figli appassionato pescatore del Po spesso dedito a salvataggi, oggi risiedono a Gualtieri. Per la storia di questa famiglia delle Piarde mantovane vedi anche alle voci: Isabella e Paolo da Sabbioneta, Cesare e Adelmo (…)>>. (Volume 1° cartaceo “I PIARDI”)
Ancora dal volume primo cartaceo "I PIARDI", pubblicato l'anno 1998, traiamo e riproponiamo parte del capitolo “Piardi nati nel Mantovano” con anche l’inizio della genealogia PIARDI a partire dal 1549 sino alla prole (anno 1627) di LODOVICO DEL PIARDO datagli dalla sposa Antonia Rosa e la parte finale: dal 1780, precisamente a datare dalla nascita di ZACCARIA PIARDI (1780) che poi sposa Francesca Baldani avendo da lei, nel 1802, Maria Agata Joanna giungendo sino a tutto il 1968, anno che segna la nascita di Dario, secondogenito dell’ingegner Paolo PIARDI.
<< PIARDI NATI NEL MANTOVANO (Cizzolo – Pomponesco ed altre località).
(Dal Volume 1° cartaceo “I PIARDI”).
Diramazioni nel territorio mantovano e reggiano, in altre province ed anche all’estero. Le famiglie sono indicate secondo il soprannome (scotöm/scötöm) originario, quello derivato e/o di fusione tra due famiglie Piardi nonché quello, possibile, di derivazione ulteriore. Il soprannome, in genere, è ancora in uso ma può anche essersi estinto o evoluto in denominazioni diverse. Ove è stato possibile sono evidenziati gli addentellati parentelari. I dati sono quelli forniti dai componenti delle rispettive famiglie o risultanti dalle ricerche, tuttavia potrebbero, comunque, essere non esaustivi. Iniziamo questa genealogia presentando lo studio compiuto dalla Dott.ssa Isabella Piardi (1926) da Sabbioneta operato sui testi parrocchiali di Pomponesco. Per gentile concessione dell’Ing. Paolo Piardi (1927), suo fratello, da Milano >>.
“Dal libro Primo dei battesimi dello archivio parrocchiale della chiesa di Pomponesco”
“1549. Io Don Pietro di Jsachi baptizai uno figliolo a Iacomo del Piardo chiamato Stefano a di 3 de zennaro 1549” …
IACOMO DEL PIARDO (1520 circa).
IACOMO DEL PIARDO (1520), si sposa ed ha i seguenti figli:
-         Antonio che sposa Lucretia Maiocho ed ha figli
-         Stefano (1549)
-         Giuseppe (1551) che sposa Dorotea Cavalli ed ha figli
-         Zonà (Giov.) (1553)
-         Lodovico (1556)
-         Cecilia (1557)
-         Susanna (1561)
-         Susanna (1562)
-         Lodovico C. (1565) che sposa Antonia Rosa ed ha figli.
-         Giovan Angelo (?), che sposa Margarita ed ha figli

ANTONIO DEL PIARDO sposa Lucretia Maiocho ed ha:
- Isabella (1588)

GIUSEPPE DEL PIARDO (1551) sposa Dorotea Cavalli ed ha:
-         Paola Isabella (1577)
-         Paola (1584)
-         Francesco (1588)
-         Isabella (1595)

LODOVICO DEL PIARDO sposa Antonia Rosa ed ha:
-         Giov. Battista (1603)
-         Giacomo (1608) che sposa Giulia Scaroni
-         Giulia (1611)
-         Maria (1614)
-         Giulia (1617)
-         Giulia (1619)
-         Catarina (1622)
-         Giuseppe Franc. (1625)
-         Paola (1627)

(…) Omissis. (…). La genealogia viene ripresa a partire dal 1780 con Zaccaria Piardi

ZACCARIA PIARDI (1780) sposa Francesca Baldani ed ha:
-         Maria Agata Joanna (1802)
-         Giulio Vincenzo (1804) che sposa Felicita Migliorini
-         Angela (1807)
-         Annunciata (1808)
-         Anna Maria (1811)
-         Felicita (1813)
-         M. Teresa (1815)
-         Maria Maddalena (1818)
-         Candida (1821)

GIULIO VINCENZO PIARDI (1804) sposa Felicita Migliorini ed ha:
-         Angelo Giovanni (1831)
-         Angelo (1833)
-         Marianna (1835)
-         Caterina (1837)
-         Luigi (1839) che sposa Rachele Barbieri
-         Maria Teresa (1841)
-         Maria Vincenza (1845)
-         Paolo Antonio (1847) che sposa Cesira Carnevali
-         Valeriano Antonio M. (1851)

LUIGI PIARDI (1839) sposa Rachele Barbieri ed ha:
-         Felicita (1878)
-         Giacomo (1880) morto appena nato
-         Zaccaria (1880) Prof.ne preso il nome di Giacomo
-         Davidica (1884) emigrata in USA

PAOLO ANTONIO (1847) sposa Cesira Carnevali ed ha:
-         Argia (1881)
-         Angelo (1883) Sabbioneta che sposa Anna Gozzoli
-         Giulia (1888)

ANGELO PIARDI (1883) sposa Anna Gozzoli ed ha:
-         Isabella (1926)
-         Dott. Ing. Paolo (1927) sposa Licia Pagliardi (1936)
-         Rag. Gianandrea (1929)
-         Cesira (1931)

Dott. Ing. PAOLO PIARDI (1927) sposa Licia Pagliardi (1936) ed ha:
-         Dott. Silvio (1965) Milano che sposa Dott. Erica Rampoldi
-         Dott. Dario (1968) Milano >>.

SABBIONETA: nota storica città del mantovano di origine alto medievale, divenuta nel secolo XVI grande centro culturale per opera di Vespasiano Gonzaga (1532) che la abbellì di monumenti al punto da essere definita la piccola Atene. Uno dei luoghi di origine del ramo mantovano dei Piardi (vedi Pomponesco, Cizzolo, Viadana, Gualtieri). La località fu prima possesso dei conti Persico (sec. XI), fu contesa da Bonacolsi, Gonzaga e Visconti, fino all’acquisto da parte dei Gonzaga (1435). Sotto Vespasiano Gonzaga ottenne il titolo di città (1565) e fu istituita in ducato (1577). A quest’epoca risalgono l’assetto urbanistico a pianta stellare, la cinta muraria esagonale e i principali monumenti: palazzi Ducale (1568) e del Giardino (1584). Alla morte di Vespasiano (1591) Sabbioneta decadde rapidamente per essere poi annessa all’Austria con la Pace di Acquisgrana (1748). La Chiesa dell’Incoronata contiene il monumento sepolcrale di Vespasiano. La cittadina fu precedentemente antico possesso dell’Abbazia di Leno (Brescia).
Ancora di Sabbioneta possiamo dire, leggendo dai libri di storia, che il principe ordinò: “si faccia la mia Sabbioneta”. La splendida avventura umanistica di Vespasiano Gonzaga ha resistito ai secoli ed alle guerre, esempio di costruzione intellettuale, definita come detto sopra, la piccola Atene dei Gonzaga ma è giusto limitarla al pensiero di un solo Gonzaga, lui, il figlio di Luigi detto Rodomonte e di Isabella Colonna, vissuto tra il 1531 e il 1591, vedovo due volte (e nessuna per cause naturali), uccisore del figlio ma capace di grandezze come quelle di erigere a monumento delle sue glorie, la città corte – fortezza nella quale ancora oggi il turista attento può rimanere incantato, proprio fuori dal tempo.
I Piardi si insediano in questa città per opera di Luigi (1839). [Vedi Paolo Piardi alla voce del glossario e Piardi nati nel mantovano. (Volume 1, cartaceo. anno 1998; I PIARDI)]
Casa monumentale in Sabbioneta. LUIGI PIARDI: Pomponesco 1839. Figlio di Giulio Vincenzo (1804) e di Felicita Migliorini, è il quinto di nove figli tra cui Paolo Antonio (1847). Sposa Rachele Barbieri ed ha quattro figli. Trasferisce la famiglia a Sabbioneta acquistando una casa cinquecentesca, la cui facciata è monumento nazionale, ubicata in via Vespasiano Gonzaga. (Volume 1, anno 1998; I PIARDI)
[Volume primo cartaceo "I PIARDI", pubblicato l'anno 1998. Gli attuali testi sono stati rivisitati ed ampliati nella primavera del 2012 e nel Marzo 2013].

[2013. A cura di Achille Giovanni Piardi. I testi sono tratti, in parte, da: Volume primo cartaceo "I PIARDI", pubblicato l'anno 1998; Volume secondo cartaceo "I PIARDI", in due tomi, pubblicato l'anno 2000. Gli attuali testi sono stati rivisitati ed ampliati nella primavera del 2012 (con i contributi pervenuti a partire dall’Autunno 2011) e nella primavera 2013]

vedi album Isabella Piardi
Vedi album fotografico di Isabella Piardi da Sabbioneta, clicca qui!


2^ parte - PAGINA COSTRUITA con l’aiuto dei familiari

Isabella Piardi da Sabbioneta (1926)

Dal capitolo GLOSSARIO del vol. 1 "I PIARDI" edito il 26 Luglio 1998, riprendiamo alcune note, ampliandole, relative ad ISABELLA e PAOLO.

ISABELLA PIARDI: Sabbioneta, 1926 – Povegliano (VR), 1994, figlia di Angelo (1883) e Anna Gozzoli. Di professione farmacista; ha esercitato anche a Pomponesco. Durante questo periodo compie uno studio relativo all’albero genealogico del casato Piardi rilevando personalmente i dati dall’archivio parrocchiale della località sulla riva sinistra del Po di fronte a Gualtieri. Detto studio ci è stato gentilmente concesso dall’Ing. Paolo Piardi da Milano, suo fratello. (Vol. 1° cartaceo "I PIARDI" edito il 26 Luglio 1998).
Isabella sposa Luigi Gasparini ed ha tre figli. Come segnalato il mese di Novembre 2011 dal nipote di Isabella, Giovanni Prina, figlio di Cesira Piardi (1931) maritata Prina, sorella quest’ultima di Isabella, Paolo e Gianandrea).
Come pubblicato in I PIARDI - “Devozioni”, siamo a conoscenza della devozione a San Giovanni Bosco da parte di Isabella. http://www.piardi.org/volume3.htm - DEVOZIONI.
Il 31 Marzo 2004, in risposta alla richiesta del Dottor Carlo Gasparini inviata al Comitato dei Piardi in Pezzaze il 19 dello stesso mese, scrivemmo:
<< Buongiorno Sig. Gasparini Dott. Carlo - POVEGLIANO (Vr). Siamo contenti di aver modo di far conoscenza con Lei, anche se solo via internet. Speriamo di poterci incontrare presto... anche nei pressi di VR. Le invia i suoi saluti di benvenuto il Presidente del Comitato dei Piardi, Sig. Cesare Enrico Piardi (che ci legge in copia), al quale, in data 27.3. u.sc. nel corso della seduta del Comitato stesso tenutasi in PEZZAZE di Val Trompia, è stata presentata la Sua nota e-mail. Tutti abbiamo ben inteso che Lei essendo figlio di Isabella Piardi da Sabbioneta (farmacista), colei che avviò lo studio dei Piardi in quel del Viadanese (...a cominciare da Pomponesco), è anche nipote dell'Ing. Paolo Piardi dimorante in Milano, dal quale abbiamo avuto, 7 anni fa, lo studio genealogico della famiglia di Sua madre. Come Lei ben sa, detto studio è stato pubblicato, nel luglio 1998, nel nostro Volume I " I PIARDI", accompagnato dalla "presentazione" fornitaci dall'Ing. Paolo. Con piacere prendiamo atto del suo interesse attorno al Casato dei Piardi ed alla genealogia, soprattutto attinente il ramo mantovano.
Dal 2002, stiamo collaborando con il Dott. Walter Piardi (la cui famiglia origina in Cizzolo di Viadana mantovana), io in prima persona lo coadiuvo, proprio al fine di approfondire, vorrei dire scavare, le conoscenze in merito alla più antica origine dei Piardi nel mantovano. Oltre a Cizzolo ed all'archivio unificato della parrocchia di Viadana centro, siamo in attesa di poter visionare: 1) l'Archivio parrocchiale di Pomponesco, da tempo inagibile a causa di lavori di ristrutturazione del fabbricato canonicale; 2) Archivi parrocchiali di altre comunità parrocchiali (attuali od estinte) del viadanese e zone limitrofe, in riva al Po. Qualcosa di più sui Piardi di origine mantovana può trovarlo: a) nel vol. II (in due tomi), 1300 pagine, "I PIARDI  1400 - 2000  appunti per la storia del casato e addentellati parentelari con 500 altre famiglie", edito in Pezzaze il 4 giugno 2000, in occasione del raduno giubilare universale ivi tenutosi; b) ... nella ricerca ancora in corso che contiene, tra l'altro, molte notizie di Piardi mantovani residenti in diversi stati del Brasile e discendenti da mantovani, proprio della zona fluviale viadanese; c) ... non Le è mai capitato di pensare che i Piardi (...forse anche i 1300 bresciani originati in Valtrompia e a PEZZAZE dal 1487 da quel Giovanni Piardi compratore di fondi comunali...) possano essere tutti discendenti da un unico capostipite mantovano?; d) nel sito www.piardi.org, nelle diverse sezioni (nessuna esclusa), di quasi 200 pagine web.
Per quanto attiene i volumi, frutto del nostro lavoro 35ennale e della collaborazione di tanti singoli e di molte famiglie, da noi editi (1998 e 2000) le comunichiamo che: 1) il primo è stato ceduto ai richiedenti - con ricavato interamente e direttamente devoluto alla "Infermeria dei pp. Saveriani di Parma ubicata in città di Khulna in Bangladesh" ove vengono operati interventi su bambini, soprattutto, nati con malformazioni fisiche - (proprio nei primi gg. di marzo 2004 l' equipe medica, volontaria, (Osp. di Parma, ecc.) ha terminato l'ultima campagna d'interventi), al valore di 100 mila lire (direttamente incassati dai padri saveriani); 2) il secondo volume è stato consegnato in Pezzaze il 4 giugno al prezzo di (sottocosto) …recuperando i soli costi di stampa). Per i nostri volumi può rivolgersi a Carla Piardi, in Pezzaze, Segretaria del Comitato I PIARDI @ (che ci legge in copia. La saluto, cordialmente Achille Giovanni Piardi (coordinatore della ricerca sul casato) >>.


NOTIZIE DAI FAMILIARI

Egregio Signor Achille Piardi, buongiorno.
Le scrivo da Sirmione, sono Angelo Gasparini, figlio di Isabella Piardi, cui Lei ha scritto a marzo scorso per avere informazioni sulla vita di mia madre Isabella. L’anno prossimo a dicembre ricorrerà il ventesimo anno dalla morte, improvvisa e prematura, di mia madre.
Le allego un file scritto da mio fratello Giovanni, anch’egli dimorante in Sirmione, che sintetizza le vicende e le passioni di Isabella.
Altre notizie:
Gasparini Luigi (Gino), medico chirurgo, morì nel 2004, quasi 10 anni dopo la scomparsa della moglie Isabella. I 3 figli di Isabella : Giovanni, nato nel 1957, è sposato con Tiziana Pitoni.
Angelo,Luigi nato nel 1959, è sposato con Vignozzi Manuela da cui sono nati Alessio (1995) e Arianna (1998).
Carlo(1961) abita a Guidizzolo (Mn) con la moglie Faccioli Laura e la figlia Amalia (1996).
Nel complimentarmi per il lungo, oneroso e accurato lavoro di ricerca sulle origini della Vs Casato, porgo cordiali saluti
Angelo Gasparini
---
[Angelo, Luigi Gasparini. Sirmione (Brescia), Sabato 27 Luglio 2013]


Notizie sulla VITA DI ISABELLA PIARDI
01.03.1926 - 28.12.1994

Isabella Piardi nacque il 01//03/1926 a Sabbioneta per la felicita’ di mamma Annetta Gozzoli e papa’ Angelo Piardi. Secondogenita dopo Paolo ed a seguire Andrea e Cesira. La cittadina dei Gonzaga (denominata la piccola Atene) e’ sempre stata nel suo cuore, facendola conoscere a parenti amici e conoscenti, raccogliendo per tutta la sua vita libri, articoli storici ed articoli giornalistici. Vive una agiata giovinezza nutrita dall’amore dei suoi genitori e nutrita nello spirito dall’amato zio Monsignore Giovanni Gozzoli. Studia presso il collegio delle suore Canossiane a Cremona, e per tutta la vita sara’sempre legata alla stimatissima Reverenda Madre Superiora. Nel 1946 purtroppo veniva a mancare l’amato papa’ Angelo Piardi (angina pectoris). Si laurea a pieni voti in Farmacia all’universita’ di Parma il 15/04/1950. Lo studio della botanica e’ sempre stato la sua passione coltivata e praticata per tutta la sua vita. Ha raccolto nel corso degli anni una ricca varieta’ di erbe aromatiche, officinali, fiori, nel suo amato orto botanico di Guidizzolo(MN). Ma torniamo alla sua gioventu’, il lavoro presso la farmacia di Pomponesco (MN) fu galeotto e conobbe un giovane dottorino, Luigi Gasparini ma per tutti Gino che diventera’ il suo compagno fedele per tutta la vita il 01/09/1956. Nel 1957 dovra’ sopportare il dolore della morte della cara mamma Annetta. La famiglia con la F maiuscola e’ sempre stato il suo culto e lo studio della genealogia e parentele una sua passione. Aveva una memoria prodigiosa. Moglie esemplare, mamma premurosa di tre splendidi figli, Giovanni, Angelo Luigi, Carlo. Uno dei suoi hobby fu la cucina e raccolse numerose ricette ancora oggi da noi figli consultate. Il pensionamento del marito le ha permesso di passare lunghi periodi a Desenzano del Garda, permettendole di crearsi nuove stimolanti amicizie. Purtroppo non ha goduto di una lunga vita e si spegneva improvvisamente la sera del 28/12/1994, lasciando nella disperazione i suoi cari, con la felicita’ nell’intimo del suo cuore di sapere che sarebbe diventata nonna di Alessio suo primo nipote.
I suoi detti famosi: “tra de qua” (tirati su di fisico); “ boca serada ghentra mia musche” (a bocca chiusa non entrano mosche).

GASPARINI GIOVANNI FINXIT maggio 2013


PAOLO PIARDI: Sabbioneta (1927). Figlio di Angelo e Anna Gozzoli. Laureato in ingegneria, imprenditore, sposa Licia Pagliardi ed ha due figli: Silvio (1965) e Dario (1968) entrambi laureati ed imprenditori. Silvio sposa Erica Rampoldi. Dall’ingegner Paolo Piardi, fratello della nostra Isabella, alla fine degli anni Novanta del secolo XX riceviamo la seguente testimonianza: << (…). Invio l’albero genealogico della mia famiglia precisando:
a) è veritiero perché ottenuto da mia sorella Isabella (1926) durante il suo soggiorno a Pomponesco quale farmacista supplente e ricavato personalmente dall’archivio parrocchiale;
b) è strato tramandato verbalmente che Iacopo (Iacomo) del Piardo, o suo padre, fosse un ufficiale spagnolo che per meriti di servizio abbia ottenuto in dono larghi appezzamenti di terreno che comprendevano anche delle “piarde del fiume Po” da cui il nome (…);
c) da padre in figlio si (…);
d) Luigi Piardi (1839) si è trasferito a Sabbioneta (….)>>. {Continua in Ing. Paolo Piardi e figlio Dario (°°°)}.
[Volume primo cartaceo "I PIARDI", pubblicato l'anno 1998. Gli attuali testi sono stati rivisitati ed ampliati nella primavera del 2012 e nel Marzo 2013 a cura di Achille Giovanni Piardi].
(°°°). Per Piardi ing. Paolo e figli vedi la pagina loro dedicata in http://www.piardi.org/persone/p77.htm


3^ parte

Proponiamo nuove notizie, anche per noi che scriviamo, inerenti CESIRA e GIANANDREA PIARDI (fratelli di Isabella e Paolo) forniteci da Giovanni PRINA figlio Cesira.
CESIRA PIARDI (1931): Sabbioneta. Sposa Mario PRINA nel 1966 ed ha Giovanni che sposando Silvia Gariboldi ha da lei la figlia Noemi. Come pubblicato in I PIARDI - “Devozioni”, siamo a conoscenza della devozione a San Giovanni Bosco da parte di Cesira. Si veda in DEVOZIONI
GIANANDREA PIARDI (1929): Sabbioneta. Sposa Carla SAVI; non ha discendenza.
[A cura di Achille Giovanni Piardi. I testi sono tratti, in parte, da: Volume primo cartaceo "I PIARDI", pubblicato l'anno 1998; Volume secondo cartaceo "I PIARDI", in due tomi, pubblicato l'anno 2000. Gli attuali testi sono stati rivisitati ed ampliati nella primavera del 2012 (con i contributi pervenuti nell’Autunno 2011), nel Marzo 2013 (con i contributi pervenuti sino alla Primavera 2012) e nel mese di Luglio dell’anno 2013 con l’aiuto dei signori Gasparini, figli di Isabella Piardi. Il mese di novembre 2013, il signor Giovanni Prina, figlio di Cesira Piardi, ha fatto avere le foto di famiglia ed alla fine di Dicembre dello stesso anno i dati inerenti i suoi zii Gianandrea e Cesira. Aggiornamento al Gennaio 2014]

Giovanni PRINA figlio Cesira Piardi da Sabbioneta

Giovanni PRINA figlio Cesira Piardi da Sabbioneta


top